VIAGGIO IN INDIA: LO SHEKHAWATI E LE HAVELI DIPINTE

CULTURA

In Rajasthan, la regione dello Shekhawati è considerata un prezioso museo a cielo aperto.

 

             Lo Shekhawati è una piccola regione del Rajasthan nota per le dimore dei mercanti Marwari che qui hanno costruito il loro piccolo reame, fatto di splendide residenze, impreziosite da dipinti coloratissimi e da oggetti di valore inestimabile frutto dei commerci che seguivano la celebre Via della Seta. Sono le famose haveli, che costellano l’intera regione compresa tra Bikaner, Jaipur e Delhi, in particolare nel distretto di Jhunjhunu ed il cui significato di origine persiana letteralmente è “luogo racchiuso”.

 

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Deora Haveli Fatehpur

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Deora Haveli Fatehpur

 

               I mercanti Marwari, originari della zona di Jodhpur, chiamata in origine Marwar, durante il XVII secolo, negoziavano in pietre preziose, tessuti, spezie ed oppio, diventando così la comunità più facoltosa della zona. Ricchezza abbondantemente profusa nella costruzione di magnifiche abitazioni, abbellite da decorazioni dai colori vivaci di origine naturale fissate ad olio e che ne ricoprivano tutta la lunghezza delle mura, interne ed esterne.

 

             Spesso questi affreschi rappresentavano scene tratte dai libri sacri induisti Ramayana e Mahabharata, poiché, secondo loro, “Dio aveva donato loro [la fortuna e la ricchezza per costruire ] le haveli e quindi Dio doveva abitarle ma anche scene della vita reale delle popolazioni rurali. Verso la fine del XIX secolo, forse influenzati dall’avvento della fotografia nonché dal dominio britannico,  ecco comparire disegni più “moderni” come veicoli, aerei, grammofoni o i ritratti dei proprietari delle stesse haveli. La regione divenne quindi un vero e proprio museo a cielo aperto, città dopo città, tanto da renderla uno dei luoghi più affascinanti al mondo.

 

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Grand Haveli Nawalgarh

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Grand Haveli Nawalgarh

 

            Purtroppo, l’avvento della ferrovia e l’abbandono degli antichi percorsi commerciali che hanno fatto la fortuna dei mercanti marwari e delle zone da essi occupati ha portato all’abbandono della regione dello Shekhawati e con essa anche le splendide haveli decorate.

 

                La maggior parte versa oggi in stato di abbandono totale con grande pena per gli occhi ed il cuore se si pensa all’immenso valore storico-artistico racchiuso in quelle mura. Alcune, invece, sono state restaurate e spesso, riconvertite in deliziosi hotel. È buona usanza, laddove non vi fosse un vero e proprio biglietto di ingresso, lasciare qualche rupia di mancia, considerando che si sta entrando in una casa privata, di solito abitata dai discendenti delle prime famiglie proprietarie.

 

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Goenka Haveli

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Goenka Haveli

 

             Se invece si ha la fortuna di alloggiare in uno dei tanti alberghi ricavati in queste haveli, si può vivere appieno l’esperienza del tempo che fu, della ricchezza profusa dai mercanti marwari nel creare questi piccoli musei.

 

L’ARCHITETTURA DELLE HAVELI

           La progettazione delle haveli è stata concepita in base alle sue funzioni sociale ed al clima. Infatti, tutte le haveli dello Shekhawati presentano due o più cortili intorno ai quali si svolgeva la vita delle grandi famiglie patriarcali: seguendo il sistema della “purdah”, le stanze delle donne (zenana) erano separate da quelle degli uomini (mardana), così come quelle degli ospiti o della servitù o quella delle funzioni pubbliche di ospitalità.

 

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Goenka Haveli in Dundlod

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | Goenka Haveli in Dundlod

 

              Inoltre, considerando il clima arido, con estati molto caldi, ed inverni rigidi, la struttura delle haveli consentiva di godere di ventilazione e luce naturale costanti mentre i cortili fornivano l’ombra e restavano freschi per tutta la giornata, un vero gioiello di progettazione architettonica.

 

       La maggior parte delle haveli è raggruppata in tre, quattro località principali della regione dello Shekhawati: sono Mandawa, Nawalgarh, Dundlod e Fatehpur. Al di fuori di quest’area, di particolare pregio sono le haveli di Samode che, pur non facendo parte del distretto di Jhunjhunu, si trova sulla strada che vi conduce.

 

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | SusIndia nella Grand Haveli Nawalgarh

Viaggio in India | Shekhawati e le haveli dipinte | SusIndia nella Grand Haveli Nawalgarh

 

               Sono diversi gli itinerari che consentono la visita della regione dello Shekhawati: è possibile fermarsi qui provenendo da Delhi, da Jaisalmer, da Jaipur, in base alla programmazione del proprio itinerario di viaggio. Una sosta di due notti consente una visita approfondita dei villaggi ma anche un uno sguardo su un’India rurale, poco turistica.

 

Buon viaggio in India!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni

  •   C-2. Tanishq Apartment, 2nd Floor, Dadabari Road, Ward - 8, Mehrauli, New Delhi - 110030

  •    ITA (+39) 349 722 20 12

       IND (+91) 882 67 47 693

  •    +39 349 722 20 12

  •    info@susindia.it

Contatti

Accetto le regole sul trattamento dei dati personali in Privacy Policy.

Instagram Feed

Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

© Copyright 2018 | SusIndia di Susanna Di Cosimo. Tutti i diritti riservati.
Mutart | Privacy Policy - Cookie Policy