VIAGGIO A BUNDI, CITTÀ DELL’ACCOGLIENZA NEL RAJASTHAN

CULTURA

Cosa vedere in un viaggio a Bundi, piccolo regno tra le colline Aravalli

 

Oggi vi racconto di un mio viaggio a Bundi, una delle mie cittadine preferite in India, dove non troverete caos e traffico, orde di turisti intenti a fotografare questo e quello, venditori insistenti ma dove parole quali tranquillità, relax, accoglienza dolce far niente, distensione, sono le uniche adatte a descrivere questo piccolo angolo del Rajasthan.

 

Situata nella regione di Hadoti, nello stato dei Re, nell’India nord-occidentale, Bundi è infatti una piccola città nota per lo più ai viaggiatori più accorti, sempre alla ricerca di nuove chicche da scoprire, ma poco frequentata dalla massa turistica, sia locale che straniera. Bundi è localizzata ad una distante accessibile da ben più note località quali Udaipur, Jaipur, Pushkar e Ranthambore.

 

Incastonata alla base delle colline Aravalli, vi è quindi questa cittadina fondata intorno ad una strada principale, con centinaia di vicoli, lunghi e stretti, chiamati gali in hindi, che creano un labirinto di case, negozi e templi, la maggior parte dei quali è dipinta in blu pastello (come nella più famosa Jodhpur), che indentificano le case dei brahmini.

 

Da quasi tutti i punti panoramici della città è possibile ammirare l’imponente Bundi Palace posto a metà della collina, sovrastato a sua volta dalla fortezza di Taragarh, le cui antiche mura esterne fiancheggiano l’intera cima della collina.

 

Viaggio a Bundi | Garh Palace

Viaggio a Bundi | Garh Palace

 

La popolazione di Bundi, che consiste in un interessante mix di indù, musulmani e giainisti, vive in perfetta armonia ed i locali sono noti per essere sempre sorridenti e molto accoglienti. Non sarà difficile ricevere un invito a bere un chai ogni metro che si percorre qui.

 

Un altro grosso “dilemma” che si verifica qui a Bundi è la presenza quasi costante, durante tutto l’anno, di festeggiamenti! Per un motivo o per un altro, a Bundi c’è sempre qualche celebrazione in corso, trasformando le strade in veri e propri corridoi umani con gente che suona, balla e canta a non finire. In uno dei miei viaggi a Bundi, ricordo infatti che con gli amici abbiamo speso una notte intera in un ristorante sul rooftop semplicemente a sorseggiare birra ed osservare un allegro corteo matrimoniale con tanto di sposo a cavallo.

 

Viaggio a Bundi | tempio induista

Viaggio a Bundi | tempio induista

 

COSA VEDERE A BUNDI

Taragarh Fort

Questo forte del 1354 è situato sulla stessa collina, su cui si trova il Palazzo di Bundi. Il palazzo è situato sul lato inferiore della collina e il forte si trova sulla cima della collina.

Dalla cima della collina, la città di Bundi appare meravigliosa per la vista delle tante case blu.

Sebbene il forte non sia in buono stato di conservazione, val la pena anche solo per la vista panoramica che si gode  su tutta la zona circostante.

 

Viaggio a Bundi | Palace

Viaggio a Bundi | Palace

 

Bundi Palace

Il Bundi Palace è un vero capolavoro Questo imponente palazzo fu costruito da Rao Raja Ratan Singh Hada tra il 1607 d.C. e il 1631 d.C. L’intero palazzo è un’aggregazione di edifici separati costruiti dai sovrani che nel tempo si sono succeduti, ma all’occhio sembrano un tutt’uno in perfetta armonia.

 

Viaggio a Bundi | Chhitra Mahal

Viaggio a Bundi | Chhitra Mahal

Hathi Pol (Elephant Gate)

L’imponente ingresso al palazzo Garh, Hathi Pol è composto da due elefanti raffigurati mentre soffiano le trombe ed è stato commissionato da Rao Ratan Singh.

 

 

Diwan-i-Am

La Sala delle Udienze Pubbliche, completa di trono di incoronazione in marmo bianco, ha una vista sulle stalle sottostanti. Affreschi unici e le file di colonne creano un’atmosfera incredibile.

 

Chitra Mahal

Le pareti interne e i soffitti di Chitra Mahal sono coperti da alcuni dei migliori esempi di dipinti in miniatura di Bundi Palace, ben conservati. Il giardino offre anche alcune delle migliori viste sul Bundi e sul lago di Bundi.

 

 

Badal Mahal

Il Badal Mahal (Palazzo della Nuvola), una stanza colorata piena di murali colorati e intricati (alcuni dei migliori di Bundi) risalenti al 1687-1707.

 

Viaggio a Bundi | Ratan Mahal

Viaggio a Bundi | Ratan Mahal

 

Chitrashala

La Chitrashala (Galleria d’arte), una carrellata dipinti murali e opere d’arte legate alla mitologia indù, scene ricreative e di guerre.

 

Viaggio a Bundi | Raniji ki Baori

Viaggio a Bundi | Raniji ki Baori

Pozzi a gradoni (Baori)

Bundi è nota anche come la città dei Baori, ovvero i pozzi a gradoni.

Nel centro di Bundi, c’è il Raniji Ki Baori, uno dei più grandi pozzi in India. Costruito nel 1699 dalla regina Nathavatji, è profondo 46 metri e presenta meravigliose incisioni che mostrano i dieci avatar di Lord Vishnu. Le signore reali usavano i pozzi di passaggio in modo da poter fare il bagno nella privacy, ma fornivano anche una buona forma di stoccaggio dell’acqua per la zona.

 

Il Nagar Sagar Kund è costituito da due pozzi gemelli trovano appena fuori dalla Porta di Chogan, l’antica entrata della città, ora nel centro della città.

 

Palazzi e laghi

 

Sukh Mahal

Affacciato su un lago pieno di loto, il Jait Sagar, il Sukh Mahal era la residenza estiva di Rao Raja Vishun Singh. Costruito durante il regno di Umed Singh,  reca un chhatri in marmo bianco a forma di ombrello che ne è l’attrazione principale Fu qui che soggiornò Rudyard Kipling durante la stesura di “Kim”.

 

Sahr Bagh

Sul lato ovest del Jait Sagar, c’è un giardino con oltre sessanta cenotafi reali. Queste tombe di marmo sono ricoperte da intricati intagli di piante e animali. Gli alberi rigogliosi ospitano una banda di scimmie e altri animali selvatici. Un posto meraviglioso per apprezzare la campagna circostante, questa oasi tranquilla è vicino alla città e ha un’atmosfera unica.

 

Nawal Sagar

Questo è il lago artificiale nella città di Bundi; le serate sul lago sono tranquille e ci sono favolosi riflessi sul Palazzo e sul Forte quando l’acqua è calma. Le migliori vedute di Nawal Sagar sono dal forte o dal palazzo, l’acqua del lago appare verde e con le case blu di Bundi si crea un meraviglioso colpo d’occhio. Al centro c’è un piccolo tempio dedicato a Varuna, il dio dell’acqua, nel pomeriggio è pieno di bambini che giocano e fanno il bagno nel lago.

 

Viaggio a Bundi | io quale kg fa al lago Naval Sagar

Viaggio a Bundi | io quale kg fa al lago Naval Sagar

 

COME ARRIVARE A BUNDI

 

IN AUTO

Come spiegato sopra, Bundi si trova ad oltre 480 km da Delh ed il viaggio diretto, sarebbe troppo lungo in auto. Pertanto, se siamo forniti di auto, possiamo visitarla tra Jaipur, Pushkar, Ranthambore e Udaipur.

 

IN TRENO

Se invece ci troviamo nella capitale e vogliamo fare un viaggio a Bundi, possiamo optare per il treno che ferma a Kota con diversi collegamenti giornalieri come di seguito indicati:

Golden Temple Mail 7:35 – 14:15

Kota Jan Shatabdi 13. 15 –  20:00

Mumbai Rajdhani Express 16:25 – 20:55

Agosto Kranti 16:50 – 21:40

Da Kota, Bundi è ad un’ora di auto.

Ci sarebbero inoltre due treni diretti per Bundi.

Dehradun Express: parte da Delhi alle 21:55 e arriva a Bundi alle 09:14.

Mewar Express: parte da Delhi alle 19:00 e arriva a Bundi alle 02:06.

 

Viaggio a Bundi | mercato

Viaggio a Bundi | mercato

 

QUANDO ANDARE A BUNDI

L’inverno è il periodo migliore per visitare Bundi, da ottobre a marzo. Tra dicembre e gennaio, le temperature scendono tra i 2 e i 10°C. Da luglio a settembre, ovvero durante il monsone, possono verificarsi piogge intense, intermittenti ma resta comunque un bel periodo per un viaggio a Bundi

 

Viaggio a Bundi | Cascate Bhimlat

Viaggio a Bundi | Cascate Bhimlat

 

DOVE DORMIRE A BUNDI

 

Diverse sono le soluzioni disponibili a Bundi, in base al proprio budget. La maggior parte sono  antiche haveli ristrutturate e trasformate in alberghi, dove è possibile respirare l’aria dell’era ormai andata dei nobili Rajasthani.

Quelle che io preferisco in assoluto per fascino nonché per rapporto qualità prezzo sono tre, che consiglio di prenotare con anticipo, mentre programmate un viaggio a Bundi, in quanto vanno letteralmente a ruba.

 

Bundi Vilas

Il Bundi Vilas è un’incantevole Haveli del 1700 adibito a boutique hotel nel 2008. Adagiato contro le mura del Bundi Garh Palace, questo delizioso hotel è raggiungibile a piedi attraverso un vicolo un po’ tortuoso che porta dal labirinto di strade, ed è entrato attraverso l’originale magnifico arco di 40 piedi di pietra.

Le sette camere restaurate con gusto hanno mantenuto il loro carattere originale, offrendo allo stesso tempo comfort moderni, come bagni privati e aria condizionata. La terrazza sul tetto offre una vista eccezionale e romantica sulla città, il palazzo immediatamente dietro, la graziosa città, con le sue case dipinte di blu e il lago Jait Sagar sottostante.

Viaggio a Bundi | Bundi Vilas Hotel

Viaggio a Bundi | Bundi Vilas Hotel

 

Dev Niwas

Il Dev Niwas, è un “Haveli” (dimora) della fine del XVII secolo, ricca di fascino di un’epoca passata. Le camere sono state riportate al loro antico splendore e sono situate attorno a un cortile centrale dove, al centro, è posta una fontana, a cui si accede attraverso uno stretto arco. Il cortile, addobbato di fiori coloratissimi, è circondato da tre piani allineati di balconi dove sono allocate le camere per gli ospiti e un ristorante panoramico al 4 ° piano con una splendida vista su Bundi.

 

Viaggio a Bundi | Dev Niwas cortile

Viaggio a Bundi | Dev Niwas cortile

 

Bundi Haveli

Recentemente restaurato, questo hotel boutique offre 12 camere da standard a deluxe, tutte dotate di bagno privato. Le camere sono dotate di bovindo (jharokha) che offrono splendide viste sulla città vecchia, sul palazzo, sul forte e sul lago. È presente altresì un ristorante con giardino interno in cui gustare la tradizionale cucina indiana e continentale. Una terrazza panoramica offre una vista a 360 gradi della città ed è un posto meraviglioso per sedersi e rilassarsi e guardare il tramonto sulle colline che circondano la città.

 

Viaggio a Bundi | Bundi Haveli

Viaggio a Bundi | Bundi Haveli

 

CONSIDERAZIONI PERSONALI: VALE LA PENA UN VIAGGIO A BUNDI?

Non solo vale la pena ma, come ho detto all’inizio, è una meta imprescindibile per me in quanto, oltre ad essere fuori dai circuiti turistici, consente di pianificare meglio il proprio itinerario nella parte Udaipur – Jaipur – Ranthambore, dove altrimenti le tratte sarebbero troppo lunghe.

Inoltre, per chi come me vive a Delhi, è veramente ad un tiro di schioppo per poter trascorrere un weekend alternativo, lontano da caos e smog.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni

  •   C-2. Tanishq Apartment, 2nd Floor, Dadabari Road, Ward - 8, Mehrauli, New Delhi - 110030

  •    ITA (+39) 349 722 20 12

       IND (+91) 882 67 47 693

  •    +39 349 722 20 12

  •    info@susindia.it

Contatti

Accetto le regole sul trattamento dei dati personali in Privacy Policy.

Instagram Feed

© Copyright 2018 | SusIndia di Susanna Di Cosimo. Tutti i diritti riservati.
Mutart | Privacy Policy - Cookie Policy