VACANZA DI MARE A GOA: QUANDO, COME E PERCHÉ

CULTURA

Informazioni generali per una vacanza di mare a Goa

 

Ciao, vorrei fare un viaggio in India con qualche giorno di mare a Goa”. Questa è una delle frasi che, in tempi recenti, ricorre più spesso nelle richieste da parte dei viaggiatori intenti a pianificare il proprio tour in India.

 

Quando si pensa ad un viaggio in India, spesso e volentieri, vengono in mente: magnifici palazzi principeschi, enormi fortezze, templi di ogni religione, spiritualità e religione, parchi naturali, fauna selvatica, tigri, elefanti, scimmie e quant’altro. E l’India è tutto questo…e molto di più. In questa fetta di “molto di più” c’è anche spazio per un’India diversa, tutta mare, relax, divertimento…benvenuti a Goa!

 

Vacanza di mare a Goa | tipica casa coloniale

 

Goa, lo stato più piccolo dell’India, terra di spiagge sabbiose, di piccoli villaggi coloniali, di cibo delizioso, dove le persone vivono in stato perenne di felicità, dove si fa festa tutti i giorni e dove l’aria che si respira è carica di vibrazioni magiche.

Ciò posto, è bene chiarire alcuni aspetti principali di Goa.

 

COM’È IL MARE A GOA?

Diciamolo subito, il mare di Goa non è sicuramente quello che abbiamo in Italia! Dimenticate Sardegna, Sicilia, Puglia e altro. Ma a Goa, oltre al mare c’è di più.

 

Vacanza di mare a Goa | fish thali

Vacanza di mare a Goa | fish thali

 

Per una napoletana come me, vivere a Delhi, dove il mare non c’è, a volte è una vera sofferenza. Inoltre, negli ultimi anni, sono tornata in Italia sempre in inverno e non vedo il mare da anni. Ma Goa è facilmente raggiungibile da Delhi e resta, quindi, una delle mete preferite sia dagli espatriati come me, sia dal turismo locale, soprattutto in inverno.

 

Per quanto riguarda la fatidica domanda postami da molti clienti ovvero “vorremmo fare 2-3 giorni di mare a Goa ma ne vale la pena?”  non posso far altro che rispondere con il solito generico “dipende”.  Presumendo che un viaggiatore venga in India durante l’inverno e magari vuole rilassarsi al mare dopo aver fatto un tour del Rajasthan, piuttosto che un viaggio in India del Sud, direi che un po’ di mare a Goa non è una cattiva idea.

 

L’importante è tenere bene a mente che non bisogna aspettarsi il turchese della nostra bellissima Sicilia.

 

Vacanza di mare a Goa | Ashwem

Vacanza di mare a Goa | Ashwem

 

Ciò premesso, ecco alcune informazioni generali per una prima programmazione di una vacanza con cultura, colore e mare a Goa.

 

Come molti sanno, Goa è stata presa d’assalto dagli hippy durante gli anni ’60-’70: spiagge incontaminate, fiumi, scogliere, prezzi stracciati, cibo delizioso, free spirit sono gli ingredienti che hanno richiamato orde di artisti, musicisti, scrittori, viaggiatori che hanno messo radici a Goa decine di anni fa, magari spinti dal desiderio di vendere le proprie creazioni e vivere di rendita in un paese decisamente economico ed ancora poco noto. Ancora oggi è possibile toccare con mano quest’aria hippy degli anni migliori ma ovviamente stiamo parlando di una destinazione che sta cedendo il passo al turismo di massa.

 

Solitamente, quando si parla di Goa, ci si riferisce a Goa Nord come alla parte più movimentata, adatta a chi vuol far vita notturna, dove le feste sulla spiaggia o nei club si protraggono fino al mattino, tutte le sere. Non a caso Goa viene anche considerata la patria della musica trance psichedelica ed è qui che si svolgono alcuni dei migliori PsyTrance e techno parties al mondo. A Goa Sud, invece, il clima è più rilassato, calmo, perfetto per chi ama la vita da spiaggia, passeggiate, mercatini, ristoranti tipici, lontano dal trambusto.

 

Ovviamente anche a Sud è presente la vita notturna ma non quanto a Goa Nord.

 

Vacanza di mare a Goa | Fort Aguada Ph. Camille Beaufils

Vacanza di mare a Goa | Fort Aguada | Ph. Camille Beaufils

 

QUANDO ANDARE A GOA

 

Il periodo che va da ottobre ad inizio aprile è il migliore, perché già da metà aprile in poi il caldo diventa insopportabile e non riuscirete neanche a starci al sole.

 

Segue il periodo monsonico, da maggio a settembre con umidità pazzesca e piogge. L’ultima volta ci sono stata proprio a settembre ed è venuta giù proprio tanta acqua, l’80% degli alberghi era ancora chiuso però, se si ha tempo, settembre non è da scartare perché i prezzi sono bassi, non c’è turismo di massa ed il monsone ha sempre il suo fascino!

 

Da dicembre fino a marzo, corrisponde alla stagione altissima: meteo perfetto, prezzi alti se non alle stelle, prenotazioni da effettuare con largo anticipo.

 

Per Natale e Capodanno in particolare, oltre al turismo internazionale, Goa è la meta ideale del turismo locale perché, diciamolo, anche a Delhi fa freddissimo, e tutti voliamo a Goa!

Vacanza di mare a Goa | Il monsone

Vacanza di mare a Goa | Il monsone

 

COSA FARE A GOA

 

Sebbene il mare a Goa non sia il top, Goa si ritrova spesso ad avere un posto speciale nel cuore dei viaggiatori. Più che visitare Goa, la parola d’ordine è vivere Goa: l’energia, le persone, il cibo, la musica: una combinazione magica che non manca di affascinare sia locali che stranieri.

 

Ovviamente, ci sono anche alcune interessanti visite culturali da poter effettuare: la Cattedrale, Goa Vecchia, la Basilica de Bom Jesus Church, le piantagioni di spezie, il tempio dedicato alla dea Durga e tutte le altre chiesette, templi e forti che puoi trovare in tutte le guide.

 

Vacanza di mare a Goa | Chiesetta ad Anjuna

Vacanza di mare a Goa | Chiesetta ad Anjuna

 

QUALE ZONA DI GOA SCEGLIERE

 

Se stai cercando una situazione più movimentata, puoi scegliere Goa Nord, mentre se preferisci il relax e serate meno caotiche, stai a Goa Sud.

 

Alcune spiagge del Nord: Querim, Arambol, Morjim, Anjuna, Big e Small Vagator, Baga, Calangute, Candolim, Miramar, Bambolim, Siridao, ecc.

 

Alcune spiagge di Goa Sud: Colva, Mobor, Palolem, Arossim, Cola.

 

Si potrebbe parlare all’infinito delle spiagge di Goa, però forse la cosa migliore sarebbe dedicare un capitolo a parte a questo argomento.

 

Personalmente, io preferisco Goa Sud, forse perché ho fatto incetta di serate in discoteca e sulla spiaggia quando vivevo in Italia. Adesso poi, con una bimba piccola al seguito, preferisco un altro tipo di vacanza, con serate meno Psy e più relax.

 

Spero questo basti come panoramica generale per farsi almeno un’idea approssimativa.

 

COME ESPLORARE GOA

 

Se si opta per una vacanza di mare a Goa di pochi giorni, si può anche semplicemente passeggiare ed esplorare i dintorni del proprio alloggio, magari scegliendo una struttura che sia inserita in un contesto con un po’ di vita. Piccoli bazaar, ristoranti, cafè, mercatini ecc.

 

Vacanza di mare a Goa | Tramonto a Palolem

Vacanza di mare a Goa | Tramonto a Palolem

 

Se invece si ha a disposizione un tempo più lungo di un weekend, si può arrivare ad esplorare tutta Goa noleggiando un’auto o meglio ancora uno scooter.

 

Mi raccomando, abbiate cura di avere la vostra patente, e l’assicurazione perché, se è vero che a Goa sono meno rigidi con le regole, bisogna dire che ci sono anche moltissimi posti di controllo e a volte, purtroppo, i turisti vengono presi in fallo.

 

FESTE E PARTY

 

Come forse avrai letto o sentito, Goa è la patria della dance trance psichedelica (ma c’è anche tanta buona techno) e partecipare ad una di queste megafeste almeno una volta durante il tuo soggiorno a Goa è un’esperienza imperdibile. Ma come trovare le migliori feste PsyTrance? Puoi semplicemente allungare l’orecchio nella zona di Anjuna / Vagator e farti trasportare dalla musica che, più o meno ogni notte, riempie il cielo di Goa. In alternativa, siccome in India siamo veramente tecnologici, puoi usare l’app Party Hunt: Goa per cercare la festa che più ti piace. Ultimamente è di tendenza il locale Hilltop di Vagator, due salti qui ti possono solo fortificare!

 

Vacanza di mare a Goa | Psyparty (Ph. cr. Hilltop Goa S&D)

Vacanza di mare a Goa | Psyparty (Ph. cr. Hilltop Goa S&D)

 

Nota a parte: come ogni Psyparty che si rispetti, occhio al drink, al portafoglio e soprattutto cerca di evitare di ritrovarti la mattina dopo sbronzo/a su uno scoglio in mezzo al mare senza sapere come ci sei arrivato/a.

 

Ricorda che, come disse un famoso Dj di Goa, “Goa non è un luogo, Goa è uno stato mentale!

 

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni

  •   C-2. Tanishq Apartment, 2nd Floor, Dadabari Road, Ward - 8, Mehrauli, New Delhi - 110030

  •    ITA (+39) 349 722 20 12

       IND (+91) 882 67 47 693

  •    +39 349 722 20 12

  •    info@susindia.it

Contatti

Accetto le regole sul trattamento dei dati personali in Privacy Policy.

Instagram Feed

© Copyright 2018 | SusIndia di Susanna Di Cosimo. Tutti i diritti riservati.
Mutart | Privacy Policy - Cookie Policy